Riqualificazione delle case Aler, la maglia nera va al Lodigiano
Case Aler di via San Fereolo a Lodi (Foto d’archivio)

Ristrutturazione case Aler, nel Lodigiano avviato un intervento su quattro

In Lombardia le riqualificazioni procedono a ritmo spedito, ma non nel nostro territorio

Lodigiano maglia nera in regione nella riqualificazione degli alloggi Aler. In Lombardia infatti gli interventi di recupero viaggiano a ritmo spedito, ma a Lodi hanno il passo della lumaca. Il programma di recupero avviato dalla Regione Lombardia ha consentito a oggi di riattivare 3mila 139 alloggi in tutta la regione, con una riqualificazione media del 69 per cento rispetto all’obiettivo del finanziamento straordinario, ma a Lodi finora sono stati solo 15 sui 60 programmati, solo uno su quattro.

I dati sono stati comunicati dall’assessore regionale alle Politiche sociali, abitative e disabilità Stefano Bolognini, e si riferiscono alla fine di settembre.

Aler Pavia e Lodi ha finora visto la ristrutturazione di 172 alloggi sui 329 previsti, già finanziati. Si tratta del 52 per cento, un dato decisamente sotto la media regionale che si attesta al 69 per cento. Ma all’interno dell’Aler di Pavia e Lodi, la disparità tra i due capoluoghi di provincia è notevole. Se infatti a Pavia sono stati conclusi gli interventi su 157 alloggi rispetto ai 269 finanziati con una percentuale del 58 per cento, a Lodi solo 15 dei 60 appartamenti sono stati sistemati, il 25 per cento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.