Vermi e pallini nei piatti: servizio mensa nel mirino
I genitori davanti alle Dezza

Vermi e pallini serviti a mensa: la rivolta dei genitori a Melegnano

Sotto accusa il servizio alle elementari Dezza e alla materna Cesarisi

Stefano Cornalba

Spuntano nei piatti dei bambini una sfera di metallo e di lombrico, scatta l’allarme mensa alla primaria Dezza e alla materna Cesaris, dove sono presenti quasi 650 piccoli di età compresa tra i 3 e i 10 anni. Il caso è scoppiato nella mattinata di ieri, quando un gruppo di genitori dei bimbi che frequentano le due scuole comunali si sono presentati dapprima in municipio e quindi alla primaria di via Cadorna, dove vengono preparati i cibi anche per i piccoli della materna in via Pasolini.

Acqua sporca nella frutta

«Forse legati al cambio di gestore del servizio, dall’inizio della scuola sono stati diversi i problemi sul fronte dell’igiene e della qualità, che hanno interessato soprattutto la primaria Dezza in via Cadorna - sono sbottati le mamme e i papà -. Nei piatti dei bambini sono stati in particolare trovati un vermicello, un altro insetto e una sfera metallica, che per fortuna non è stata ingerita dai piccoli: in un’altra circostanza, poi, nel contenitore dell’uva è stata rinvenuta dell’acqua scura. Ma sono anche altri gli episodi rilevatori di una scarsa igiene, chiediamo un intervento in tempi rapidi per rimediare alle criticità».

Il bruco trovato nell’insalata

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.