Lodi, via l’amianto dalle scuole

Lodi, via l’amianto dalle scuole

Da Regione Lombardia 5 milioni di euro per mettere in sicurezza gli edifici

Lodi

Via l’amianto dalle scuole. Regione Lombardia ha messo sul piatto 5 milioni di euro per i Comuni, che potranno quindi fare richiesta di finanziamento.

I contributi saranno così erogati: per i Comuni con popolazione superiore a 5.000 abitanti e Province fino al 50 per cento della spesa ammessa; per i comuni con popolazione inferiori ai 5.000 abitanti e Comunità montane fino al 90 per cento della spesa ammessa. Il finanziamento massimo erogabile è di 500.000 euro.

«Attraverso questa misura realizzeremo interventi puntuali che ci permetteranno anche di disporre di un dettagliato quadro regionale e di conoscere le criticità da affrontare con priorità assoluta. Il nostro obiettivo è eliminare l’amianto all’interno degli edifici scolastici di proprietà pubblica presenti sul territorio regionale», spiega l’assessore regionale Melania Rizzoli.

La graduatoria terrà conto dei criteri di completezza del livello di progettazione, inserimento dell’intervento nella programmazione triennale edilizia scolastica 2018-20, cofinanziamento dell’ente locale, presenza di amianto in macro-ambiti funzionali dell’edificio scolastico, numero di alunni, ubicazione e periodo di costruzione dell’edificio, quantità e tipologia di materiale complessivo stimato contenente amianto, eventuale sostituzione e inserimento di pannelli fotovoltaici o solari-termici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.