Addio a Luigi Tosi: il mitico ciclista di Casale travolto e ucciso da un furgone
Al centro Luigi Tosi durante il tour del Canada nel 2012

Addio a Luigi Tosi: il mitico ciclista di Casale travolto e ucciso da un furgone

Tragedia sul Piacentino per l’88enne, considerato da tutti come uno dei padri nobili delle “due ruote” nel Lodigiano

Lutto a Casalpusterlengo: Luigi Tosi, storico gioielliere casalino e papà dell’ex ciclista professionista Angelo Tosi, è morto sabato mattina in un tragico incidente nel Piacentino, lungo la provinciale Valnure tra Pontedellolio e Bettola. Il commerciante aveva 88 anni e nonostante l’età avanzata era ancora in sella. La bicicletta era la sua grande passione, tanto che Tosi è considerato uno dei padri nobili del ciclismo del Lodigiano, e non solo. Stando alla ricostruzione dei fatti, Tosi era in sella alla sua bici quando è avvenuto l’impatto con un furgone ed è caduto a lato della carreggiata. Inutili i soccorsi e i tentativi di rianimarlo da parte dei soccorritori accorsi sul posto. Per il ciclista non c’è stato nulla da fare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.