Piante in dono per i 150 anni del Mahatma

A San Donato una festa italo indiana nel nome di Gandhi

Per celebrare il 150esimo anniversario della nascita del Mahatma è stato piantumato un acero giapponese

Un appuntamento rinnovato da nove anni, una cerimonia semplice ma suggestiva, fatta di fiori, canti e ringraziamenti, e un’occasione speciale che rende ulteriormente forte il legame consolidato tra San Donato e la comunità indiana che ieri è tornata a rendere omaggio al padre della non violenza, Mohandas Karamchand Gandhi, in occasione della giornata, il 2 ottobre, che segna il 150esimo anniversario della nascita. Per celebrare il “compleanno” del Mahatma è stato poi piantumato un acero giapponese, simbolo di amicizia e collaborazione.

L’azione del padre dell’India moderna è stata al centro di una piccola ma suggestiva cerimonia che ha visto fianco a fianco rappresentanti della comunità indiana milanese, guidati dal console generale dell’India a Milano George Binoy, e della città di San Donato, con il vicesindaco Gianfranco Ginelli, che da sempre fa della multiculturalità e dell’accoglienza uno dei suoi punti di forza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.