Spacciatori a un passo dalle scuole: fermati dai vigili grazie ai residenti
Il blitz della polizia locale

Spacciano vicino alle scuole: due denunce a San Giuliano

I due pusher sono stati segnalati dagli stessi residenti

Arrivavano a giorni alterni e, sotto gli occhi dei residenti, spacciavano cocaina accanto al campo da rugby, nell’area verde tra via Abba e via Risorgimento, a pochi metri di distanza dall’istituto comprensivo Cavalcanti e dal liceo linguistico. Finché residenti non li hanno notati e li hanno segnalati alla polizia locale.

Una lunga attività, che nel pomeriggio di mercoledì è stata interrotta dal nucleo di sicurezza urbana della polizia locale che ha denunciato i due pusher marocchini e identificato un acquirente (segnalato come consumato abituale alla prefettura) e una quarta persona (denunciata a sua volta per la violazione delle norme sull’immigrazione). E l’attività investigativa non è finita, perché vi sono ulteriori spunti d’indagine, riguardanti il furto di energia elettrica a carico di uno dei due spacciatori.

La collaborazione dei cittadini è stata fondamentale per il risultato conseguito, in quanto hanno guidato gli agenti durante il blitz organizzato in abiti civili mercoledì. L’equipaggio ha visto i due marocchini raggiungere l’area verde, li ha osservati ed è infine intervenuto quando i due hanno consegnato una dose di cocaina ai primi clienti giunti in auto sul lato di via Abba. Sono stati immediatamente bloccati M. M., 25 anni, residente a Melegnano e N. J., 23 anni, senza fissa dimora, entrambi marocchini, accusati in concorso di cessione di stupefacenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.