«Sei coraggioso»: il Papa ha accolto il piccolo Lorenzo
Il Papa con il bimbo che ha subito un trapianto a 6 mesi

La carezza del Papa al piccolo Lorenzo

Il bimbo di Codogno, a sei mesi, era stato salvato da un trapianto di fegato

La carezza di Papa Francesco per il piccolo Lorenzo: sabato Sua Santità ha incontrato Lorenzo Foletti, il bimbo di Codogno affetto da atresia alle vie biliari e che a soli 6 mesi è stato salvato da un trapianto di fegato. Lui, due anni soltanto il prossimo 24 novembre, è infatti già testimone di grande coraggio.

«È stata un’emozione immensa, un sogno che si è realizzato e per cui desidero ringraziare monsignor Rino Fisichella –commenta papà Luca di ritorno da Roma -: appena è entrato nella sala, Papa Francesco si è fermato per salutare Lorenzo e il nostro piccolo poco dopo si è messo a girare per la stanza». A quel punto i genitori hanno temuto di essere “sgridati”, ma è stato detto loro di non preoccuparsi e lasciare libero il piccolo Lorenzo, poichè a Papa Francesco non dispiace affatto vedere un bambino giocare felice.

In una giornata densa di emozioni, il grazie e la preghiera della famiglia è andato a tutti coloro che hanno aiutato Lorenzo e che sostengono il progetto. Così come al piccolo che non ha ancora smesso di lottare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.