Rifiuti sul colatore Muzza, l’inciviltà non ha sosta
L’immondizia lasciata sul colatore senza alcun riguardo per l’ambiente

Turano, rifiuti sul colatore Muzza

Segnalati numerosi episodi in un’area tanto pregiata da essere stata candidata a diventare un parco

A Turano sono stati segnalati ancora casi di ingenti abbandoni di sacchi di spazzatura: di fatto, si tratta di un malcostume che sta interessando diverse aree del territorio Lodigiano, ma che in un contesto naturale come quello del colatore Muzza risulta ancora più grave.

L’area infatti sarebbe dovuta rientrare nella definizione di un Parco locale di interesse sovracomunale (Plis Muzza) che, tuttavia, non è mai partito.

Obiettivo dell’intero progetto era quello di sbloccare la situazione e avviare il Plis a Turano e poi a Bertonico e Mairago, con l’idea di estenderlo in seguito ad altre realtà.

Turano, infatti, è il Comune più “avanti”: nel suo strumento urbanistico il Parco è già contemplato. Non è così per Bertonico, che necessiterebbe di una variante, mentre Mairago, ha inserito nel Pgt, all’interno del Documento di Piano, una ipotesi di Plis.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.