Dalle prime ore del mattino l’operazione “pulizia” nel boschetto della droga di San Donato
San Donato, disboscamento del boschetto della droga (Foto Canali/Newpress)

Dalle prime ore del mattino l’operazione “pulizia” nel boschetto della droga di San Donato

Al lavoro nella zona verde vicino alla stazione carabinieri, polizia locale e personale Rfi

Carabinieri, polizia locale e personale Rfi al lavoro a partire dalle prime ore del mattino, e l’operazione “pulizia” ha preso il via. Sono iniziate attorno alle sette del mattino le operazioni di controllo e disboscamento della striscia intricata di verde che, alle spalle della stazione ferroviaria, da settimane era diventata rifugio di tossicodipendenti e spacciatori.

Già dall’alba nell’area non c’era più nessuno, ma carabinieri e polizia hanno provveduto a rimuovere i rifugi di fortuna abbandonati, prima di procedere con l’abbattimento.

Il personale Rfi presente ha ripulito la zona, mentre ruspe ed escavatori sono poi entrati in azione per disboscare l’intervista boscaglia che per settimane ha nascosto il “rivolo di Rogoredo”, come lo aveva definito il Prefetto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.