Degrado al parco e al posteggio, la frazione adesso alza la voce
Nella foto, il parcheggio ristrutturato e invaso dalle piante; a destra le piastrelle mancanti nel parco giochi

Degrado al parco e al posteggio, la frazione di Zivido adesso alza la voce

La protesta dei residenti a San Giuliano per le zone di sosta invase da cespugli e rampicanti e per l’area giochi che presenta i segni dell’usura

Non si può più rimandare la manutenzione al parco giochi di via Gorky e al parcheggio di fronte alla chiesa. I cittadini della frazione di Zivido chiedono al Comune di San Giuliano degli investimenti per porre rimedio ad alcune situazioni che sono fonte di malcontento. A partire dall’area per l’infanzia dove i residenti hanno notato un tombino aperto a cui si aggiunge anche la pavimentazione malconcia e il fondo antitrauma di qualche gioco utilizzato dai piccoli sangiulianesi che è rovinato dall’usura.

La pavimentazione rovinata al parco giochi di Zivido

Sul caso ha effettuato degli approfondimenti anche il capogruppo della lista civica Alfio Catania, che dopo essersi recato sul posto dichiara: «Sono stato contattato dai alcuni cittadini e ho fatto un sopralluogo nel corso del quale ho visto che sono assolutamente necessarie delle opere per ripristinare sicurezza e decoro, così come ho notato che alcuni stalli del parcheggio di recente realizzazione sono completamente invasi dalla vegetazione e che a breve non saranno nemmeno più utilizzabili». E con l’occasione Catania annuncia che se i dissesti non venissero riparati è pronto a portare il caso il consiglio comunale.

Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola martedì 17

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.