Torna il tuffo nel passato con lo scontro dei Giganti
Si torna indietro nel tempo, a San Giuliano, con la rievocazione della Battaglia dei Giganti Foto Canali

Torna il tuffo nel passato con lo scontro dei Giganti

Figuranti, duelli simulati, giochi e passerelle di dame e cavalieri

Un tuffo nel passato, un viaggio nel tempo per non dimenticare radici e tradizioni, e una giornata dal sapore rinascimentale per celebrare quello che è stato l’evento storico che, di fatto, ha gettato le basi dell’assetto europeo che conosciamo. L’antica frazione di Zivido è così tornata, per una domenica, a quel settembre 1515, nelle giornate del 13 e del 14, dove le sue campagne, allora punteggiate da insediamenti rurali, furono teatro di una delle battaglie più sanguinose e cruente della storia europea.

Tra gli abitati di San Giuliano e Melegnano, nella valle attraversata dal fiume Lambro, si affrontarono le truppe francesi di Francesco I e i mercenari svizzeri schierati dal duca di Milano. Uno “scontro di Giganti”, scrissero gli storici dell’epoca, che vide in campo il fior fiore della nobiltà rinascimentale, per una battaglia passata alla storia come “di Marignano” ma che in realtà coinvolse pesantemente il territorio di San Giuliano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.