Elena, da impiegata a negoziante: «Ho colmato un vuoto in paese»
Elena Antonioli con il sindaco Vito Penta davanti alla nuova cartoleria

A Dresano manca una cartoleria? Ci pensa l’ex impiegata. Il plauso del sindaco

Elena ha lasciato l’impiego per avviare una nuova attività. E i cittadini apprezzano

Il paese è rimasto senza cartoleria, così Elena ha deciso di pensarci lei. Lascia l’impiego e avvia una propria attività, colmando una lacuna per la comunità. Accade a Dresano dove la nuova cartoleria ed edicola “L’angolo di Carta” in piazza Europa, ha già riscontrato l’approvazione dei cittadini che ne sentivano la necessità.

«Sono nata e cresciuta a Dresano, fare acquisti in paese è sempre stata un’abitudine per socializzare e aiutare i piccoli commercianti - spiega Elena Antonioli, ricordando la storica cartoleria rimasta nel cuore dei dresanesi -. Da mamma di un bimbo che frequenta le elementari ho ripensato spesso a quanto fosse comodo poter acquistare quaderni, cancelleria e giochini sotto casa e così ho scelto di provarci».

Dopo aver soppesato pro e contro e valutato le questioni burocratiche legate all’apertura di un’attività in proprio, Elena si è buttata a capofitto in questa nuova avventura. E con l’addio, a giugno, del vecchio impiego in ufficio ha cambiato vita.

In negozio è arrivato anche il primo cittadino Vito Penta: «Veder fiorire una nuova attività in paese è positivo. Come amministrazione comunale porgiamo i nostri più cari auguri, sperando che possa avere tutto il successo desiderato».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.