Deve andare in ospedale, tre ragazzini le rubano la borsa in auto
Il parcheggio dell’ospedale Maggiore

Deve andare in ospedale, tre ragazzini le rubano la borsa in auto

È successo venerdì nella zona di viale Savoia, la polizia ha fermato in pochi minuti i sospettati con la refurtiva: sono italiani di 13, 14 e 16 anni

Lodi

Tre minorenni residenti in paesi alle porte di Lodi, e di famiglie italiane, sono stati denunciati o segnalati per furto aggravato alla procura della Repubblica per i minori dopo essere stati bloccati dalle volanti della questura di Lodi nella zona dell’ospedale Maggiore per aver rubato in pieno giorno una borsetta che era stata lasciata su un’auto in sosta in viale Savoia.

È accaduto venerdì nel primo pomeriggio: un passante ha notato i ragazzini che riuscivano ad aprire una delle auto parcheggiate, approfittando di un finestrino lasciato semiaperto e forse anche dopo averlo abbassato a forza per poter raggiungere la maniglia interna alla portiera, e che, dopo aver preso una borsa, si allontanavano. La polizia è intervenuta con diverse auto e i tre sospettati sono stati rintracciati ancora in zona. Sembra che abbiamo provato ad allontanarsi e a liberarsi della refurtiva, che non avevano ancora fatto in tempo a selezionare.

Bloccati e accompagnati in piazza Castello, sono stati identificati per un 13enne (non ancora penalmente perseguibile), un 15enne e un 16enne.

Mentre la vittima, una donna impegnata per una visita in ospedale, veniva contattata per riconsegnarle il maltolto, i tre venivano affidati ai genitori, tutti convocati in questura per l’occasione. Il 15enne e il 16enne devono ora aspettarsi un’udienza al tribunale dei minori di Milano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.