Guerini nominato ministro della Difesa
Lorenzo Guerini

Guerini nominato ministro della Difesa

«Svolgerò l’incarico con tutto l’impegno e la dedizione di cui sono capace»

Lodi

Lorenzo Guerini, esponente del Pd, è stato nominato ministro della Difesa: lo ha annunciato poco fa il premier Giuseppe Conte. Il lodigiano lascia la poltrona di presidente del Copasir per prendere il posto di Elisabetta Trenta nell’esecutivo giallorosso.

«Sono grato e onorato per la fiducia che è stata riposta nella mia persona - commenta Guerini -, attribuendomi un incarico di grande importanza e responsabilità, che svolgerò con tutto l’impegno e la dedizione di cui sono capace per onorare l’istituzione al cui servizio sono stato chiamato. Le Forze Armate e l’Arma dei Carabinieri svolgono funzioni e compiti essenziali e di fondamentale significato per il Paese e per la comunità nazionale e possono avvalersi di competenze professionali di straordinaria qualità e riconosciuti valori morali che ne fanno un punto di riferimento per la nostra democrazia: con questa salda consapevolezza assumo l’incarico ministeriale animato dalla volontà di mettermi pienamente a servizio per fornire un contributo, con serietà e sobrietà».

Il Pd esprime orgoglio e soddisfazione a tutti i livelli: da Roberta Vallacchi, segretario provinciale, a Patrizia Baffi, consigliere regionale, fino ad arrivare a chi ha condiviso con Guerini l’attività amministrativa, come l’ex assessore Andrea Ferrari e il già presidente del consiglio comunale Paolo Colizzi. Contentissimi anche gli amici storici della parrocchia di San Lorenzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.