Ospedaletto, aperto il primo lotto della tangenziale
Il primo tratto di tangenziale è percorribile

Ospedaletto, aperto il primo lotto della tangenziale

È cambiata la viabilità, il prossimo step è previsto per i primi giorni di ottobre

Viabilità modificata a Ospedaletto. Il primo lotto della tangenziale ha aperto al traffico nella mattinata di sabato, ma la maggior parte dei lavoratori hanno fatto i conti con il nuovo assetto stradale soltanto stamattina. Ad oggi, infatti, il solo vantaggio riguarda l’aver reso più scorrevole il traffico all’incrocio della trattoria del Cristo per chi, da Casale, si dirige Pavia, poiché non deve più incolonnarsi al semaforo, ma, svoltando verso Livraga, può subito prendere la tangenziale, alla rotonda Bticino, in direzione Orio Litta. Per chi deve fare il percorso inverso, invece, il semaforo all’incrocio fra la sp 107 e la sp 234 resta. Per ora.

Con i primi giorni di ottobre è prevista l’apertura del secondo lotto della tangenziale. A quel punto, i soli ad essere interessati a raggiungere l’incrocio del Cristo saranno gli abitanti di Ospedaletto o chi dal paese intende dirigersi verso Livraga. Tutti gli altri utilizzeranno la variante che partendo dalla zona d’accesso al casello dell’A1 (dove è in costruzione la maxi rotonda della variante), si snoderà per congiungersi alla rotondina Bticino e proseguire sull’attuale braccio per Orio Litta, già utilizzabile.

Il vecchio tracciato della provinciale 234, che dal semaforo di Ospedaletto si estende fino a metà del viale alberato, risulta già sbarrato. In entrambe le direzioni ,impossibile dunque tirare diritto. È obbligatorio utilizzare la variante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.