Evasione e guida senza patente, nei guai un 50enne di Comazzo

Evasione e guida senza patente, nei guai un 50enne di Comazzo

Fermato dai carabinieri a Zelo lungo la Paullese

Non rispetta gli arresti domiciliari, esce di casa senza alcun permesso e si mette al volante di un’auto pur avendo la patente ritirata. Un 50enne di Comazzo è stato fermato da una pattuglia del nucleo radiomobile dei carabinieri di Lodi nella notte fra domenica e lunedì sulla Paullese nella zona di Zelo Buon Persico, e ha rimediato la denuncia per evasione e guida senza patente.

L’uomo, G.R. le iniziali, era agli arresti dallo scorso 17 luglio, su ordinanza del giudice del tribunale di Lodi, per reati legati agli stupefacenti e allo spaccio. Il controllo da parte dei carabinieri è avvenuto intorno alle tre di notte: l’uomo era alla guida di una piccola utilitaria e non ha fornito alcuna giustificazione per la sua presenza in strada e non in casa. Così è stato denunciato e ora rischia anche la detenzione in carcere se il giudice dovesse decidere di aggravare la misura a suo carico.

Nel corso del controllo è emerso inoltre che la patente gli era stata ritirata da circa un anno e che non era nemmeno la prima volta, dopo la revoca, che veniva sorpreso alla guida. Per questo è stato denunciato anche per guida senza patente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.