Cantiere lumaca alla rotonda, il Comune sollecita l’impresa
La rotonda al palo

Cantiere lumaca alla rotonda, il Comune di Codogno sollecita l’impresa

Lavori di nuovo fermi e assenza di operai ieri mattina

La rotonda di via Volta ancora al palo: pronte a scattare le penali. Dopo la falsa partenza dei lavori a maggio, di fatto solo annunciati e iniziati invece qualche settimana fa, ieri mattina il cantiere per la realizzazione della rotatoria di collegamento alla provinciale 591 per Castiglione d’Adda era di nuovo fermo, rendendo ormai improbabile che possa essere ultimato entro il 31 agosto, termine ultimo per la consegna dei lavori.

A quel punto, come da contratto, scatteranno le penali che la ditta De Carli di Capralba, vincitrice dell’appalto, dovrà pagare al Comune per ogni giorno di ritardo.
Ultimo atto di una cantierizzazione che non è realmente mai partita, lo sforamento contrattuale non sarà tollerato dall’amministrazione comunale, che è pronta a far valere le penali.

Mentre parte il countdown sul rispetto del termine per la consegna, il Comune non esclude di chiamare in causa anche Ance, l’Associazione nazionale costruttori edili. In ogni caso farà legge il contratto, e questo parla chiaro: per ogni giorno di ritardo la ditta cremonese dovrà pagare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.