Furto sacrilego nella chiesa, via le coroncine della Madonna
La statua della Madonna con bambino da cui sono state rubate le coroncine: la razzia è stata scoperta martedì dal parroco don Pino Bergomi

Furto nella chiesa di Fombio, rubate le coroncine dalla statua della Madonna

I Rosari erano presenti sulla statua della Vergine e del Gesù Bambino

Furto sacrilego a Fombio: rubate le coroncine della statua della Madonna del Carmelo e del Gesù Bambino in chiesa parrocchiale. «Erano state appena lucidate e sicuramente sono state scambiate per corone d’oro, anche se non lo sono. Ma per la comunità hanno un valore importante», commenta rammaricato il parroco don Pino Bergomi, il primo, martedì, ad accorgersi della sparizione.

«La chiesa è sempre aperta, dal mattino alle 6.30 e anche all’ora di pranzo perché c’è sempre qualcuno che entra a pregare – spiega il sacerdote -. Domenica le coroncine sono certo che c’erano, lunedì non ci ho fatto proprio caso, ma martedì mattina erano già sparite».

La statua, interamente lignea e datata fine Settecento inizio Ottocento, era stata di recente restaurata e il suo ritorno in paese prima di Pasqua, festeggiato dalla comunità come un evento molto atteso. Lo scorso 21 luglio peraltro a Fombio si è celebrata la sagra della Madonna del Carmelo e in quell’occasione la statua è stata calata dall’altare dov’è issata, sul lato sinistro della chiesa dopo il confessionale, per essere portata in processione, «ed è rimasta a terra tre settimane senza che nessuno l’abbia toccata, per poi venire a rubare adesso che è stata rimessa al suo posto, col rischio di farla cadere», riflette il parroco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.