Tromba d’aria, il bilancio una settimana dopo: a Lodi centinaia gli alberi a terra
Alberi caduti nel parco di via Fascetti (Foto Gaudenzi)

Tromba d’aria, il bilancio una settimana dopo: a Lodi centinaia gli alberi a terra

L’Isola Carolina mostra i segni del maltempo, con alcune zone recintate, così come l’area verde di via Fascetti e la Foresta di pianura. Difficile la situazione in tutto il territorio

Greta Boni

Lodi

Una strage di alberi. A una settimana esatta dalla tempesta che si è abbattuta su Lodi, il bilancio è disarmante: centinaia in città le piante cadute a terra o gravemente danneggiate, molte di queste sono ancora da rimuovere. La furia del vento ha lasciato un pesante segno nei boschi, lungo i viali, nei parchi cittadini, nei campi coltivati.

Il cimitero di Valera Fratta è ancora chiuso e inaccessibile dopo la tromba d’aria del 12 agosto, e il campo sportivo dell’oratorio è agibile solo parzialmente. Valera Fratta si sta rialzando, ma rimangono ancora diverse situazioni critiche.

Leggi l’approfondimento sull’edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola martedì 20 agosto

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.