Il Comune di Santo Stefano Lodigiano verso il commissariamento
Valentina Pellini

Il Comune di Santo Stefano Lodigiano verso il commissariamento

Dopo le clamorose dimissioni del sindaco Pellini per dissidi tra lei e il suo vice Lodigiani

Il Comune di Santo Stefano Lodigiano verso il commissariamento. Scadrà domani, martedì 20 agosto, il termine per la revoca delle dimissioni presentate lo scorso 1 agosto dal sindaco Valentina Pellini, quindi, a meno di un ripensamento ad oggi alquanto improbabile, il consiglio comunale decadrà e il prefetto di Lodi procederà alla nomina di un commissario.

Ad appena tre mesi dalle elezioni amministrative dello scorso 26 maggio, che avevano “premiato” la 38enne, avvocatessa codognese, sposata e mamma, il Comune sarà commissariato e dovrà navigare a vista: il commissario potrà deliberare solo l’ordinaria amministrazione e nulla più fino a prossime elezioni.

Alla base della clamorosa decisione di Pellini ci sono i dissidi tra lei e l’ex sindaco Massimiliano Lodigiani, nella sua giunta in qualità di vice sindaco, diventati evidentemente insanabili a poche settimane dal voto.

Leggi l’approfondimento sull’edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola lunedì 16 agosto

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.