Niente cartiera, c’è la logistica: un nuovo piano per l’ex Gulf
L’area all’ex Gulf dove doveva sorgere la cartiera del gruppo turco Eren potrebbe ospitare in futuro un maxi magazzino per la logistica

Niente cartiera, arriva la logistica: nuovo piano per l’area ex Gulf

Tramontato definitivamente il progetto turco, spunta l’ipotesi di un maxi deposito

Bertonico, ex Gulf: dopo il flop della cartiera turca, si fa avanti l’ipotesi logistica. Indiscrezioni vorrebbero un operatore interessato ad avviare una logistica proprio sui terreni di quell’area dismessa che finora è stata “snobbata” dagli investitori del settore. Negli ultimi anni, infatti, l’ex Gulf è stata interessata soltanto da proposte per la costruzione di maxi cartiere: prima quella spagnola e in seguito la cartiera turca di Eren, un’operazione di cui si è discusso per quasi due anni, ma che pochi mesi fa si è conclusa definitivamente con un “nulla di fatto”.

Privati interessati ad avviare attività di logistica hanno preferito invece altre zone. Anni fa, infatti, il gruppo Fm Logistic scartò l’area di Bertonico perché ritenuta lontana da caselli autostradali e di scarsa visibilità per i brand: allora i francesi preferirono i terreni agricoli a ridosso del casello dell’A1 di Casale-Ospedaletto, dove non conclusero alcun investimento. Su quegli stessi terreni però pende tuttora un altro progetto, avanzato dalla società milanese Akno, per la realizzazione di un Business Park: un polo direzionale-logistico-alberghiero e di ristorazione. Dunque, non semplici magazzini.

L’area dismessa

Adesso però un operatore sarebbe interessato proprio all’area ex Gulf per aprire un maxi magazzino. Un’ipotesi che da un lato potrebbe essere accolta positivamente dagli enti, perché l’eventuale investimento andrebbe a recuperare un’area dismessa. In linea con la legge contro il consumo del suolo. Ma dal punto di vista della viabilità potrebbe rivelarsi delicata: il comparto, infatti, sorge lungo la strada provinciale 22 che collega Casale a Castiglione e da qualsiasi parte si intenda passare per raggiungere il casello autostradale più vicino (dunque Ospedaletto o Guardamiglio), l’attraversamento dei paesi (Casale, Castiglione, Terranova) appare pressoché inevitabile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.