L’impianto elettrico è da rifare: black out all’orizzonte al Pandini
L’istituto Pandini di Sant’Angelo Lodigiano

L’impianto elettrico è da rifare: black out all’orizzonte al Pandini

La Provincia di Lodi ha previsto in autunno i lavori per la scuola di Sant’Angelo Lodigiano

Fiat lux, ovvero sia fatta luce all’Istituto Pandini. Letteralmente. È quanto in programma da parte della Provincia di Lodi per la scuola di Sant’Angelo Lodigiano, dove palazzo san Cristoforo deve risolvere una serie di problemi sull’impianto elettrico. Approvato lo studio di fattibilità, la Provincia ha calendarizzato i lavori in autunno, o comunque ad anno scolastico già avviato: il tutto mettendo in conto qualche disagio, black out compresi.

L’impianto elettrico dell’istituto Pandini è funzionante, ma presenta problemi di natura normativa sulle dorsali elettriche principali, i cavi di collegamento dalla centrale alle diramazioni dentro la scuola. Per poter disporre del certificato di conformità dell’impianto dunque, è necessario intervenire per la sostituzione dei cavi e la loro piena messa a norma. Il quadro economico dell’operazione nel suo complesso ammonta a 115mila euro, di cui 64mila 198,17 euro per lavori e 50mila 801,83 di somme per le spese tecniche, dagli incarichi professionali all’Iva).

Il lavoro consisterà tecnicamente nella rimozione delle linee attuali di alimentazioni principali (trifasi) e nella loro sostituzione con cavi nuovi a norma. L’impianto risale di fatto alla costruzione dell’edificio, oltre 40 anni fa. Per posare i nuovi cavi si utilizzeranno i passaggi già oggi usati per le linee, in cavedi, passerelle nel piano seminterrato e in montanti in intercapedini o nei controsoffitti ispezionabili.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.