Cinque aperture in pochi mesi, torna la “città dello shopping”
Una delle nuove attività commerciali che stanno ravvivando il centro di Codogno

Codogno, è qui lo shopping

Cinque nuove aperture in pochi mesi testimoniano il fermento nelle vie principali del commercio cittadino

Codogno, è qui lo “shopping”. Almeno nel centro storico, caratterizzato da un’ondata di aperture che stanno facendo della cittadina della Bassa un autentico “paese del commercio”. Cinque u nuovi negozi aperti negli ultimi quattro mesi e altri due in arrivo, a testimoniare il fermento tra via Roma e via Vittorio Emanuele, dove sono spuntati uno spaccio alimentare, il nuovo store in cogestione Marco Polo-Anna B., la pizzeria “Il Tramontino” dello storico Tonino e l’ortofrutta con orario continuato 7.30-21.00, sabato e domenica inclusi.

Le novità non finiscono qui. Presto dovrebbe aprire negozietto di prodotti alimentari siciliani vicino all’Anna Vertua, e si vocifera da mesi della riapertura della “casa della pasta” in via Diaz e di un’altra attività in via Verdi. All’ex Therminal, appena fuori città, ha aperto invece il pizza-pub “Il Piratino”. Segnali ripetuti di ripresa, se letti in generale. E ai quali sembra aver dato una grossa mano l’eliminazione del famoso “tappo”, il divieto di transito in piazza XX Settembre tolto con l’approvazione del Piano Urbano del traffico nel novembre 2016.

Il nuovo ortofrutta

Di certo, le nuove aperture fanno ben sperare Codogno, dove i segnali di ripresa vanno in controtendenza con una congiuntura economica nel complesso non ancora favorevole: «Pur nel momento economico non brillantissimo, in cui la fiducia delle famiglie è ridotta al minimo, il fatto che Codogno sia ritenuta una piazza interessante ci permette di dare offerte commerciali che possono attrarre anche il bacino di utenza intorno alla città», commenta a tal proposito il segretario Ascom Isacco Galuzzi. Con la speranza, va da sè, di poter tornare se non ai fasti ai dignitosi tempi di una volta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.