«Nonostante l’ordinanza siamo invasi dalle “lucciole”»
I cittadini chiedono il terzo turno della polizia locale

«Invasi dalle prostitute»: a Melegnano i cittadini dicono basta

«Nel giro di 200 metri sulla via Emilia almeno sette ragazze»

«Nel giro di 200 metri ce ne sono almeno sette: nonostante l’ordinanza di palazzo Broletto, continua l’invasione di lucciole sulla via Emilia». In questi giorni la denuncia è arrivata dal comitato Pallavicina, l’organismo che raduna gli abitanti della zona ai lati della statale compresa tra il semaforo del cimitero e quello all’intersezione con le provinciali Cerca e Pandina.

Per porre un freno alla presenza delle lucciole, non più tardi di un mese fa il sindaco Rodolfo Bertoli ha emanato una nuova ordinanza anti-prostituzione, che punisce con una sanzione di 300 euro sia le ragazze sia i clienti pizzicati in loro compagnia.
«Ben venga il provvedimento dell’amministrazione, a cui però devono seguire atti concreti affinchè sia effettivamente rispettato - continua Bonaita -. Ecco perché rilanciamo sul ripristino completo del terzo turno della polizia locale». «Il tutto completato dall’installazione di una serie di telecamere in grado di leggere le targhe dei veicoli, ipotesi che in questi giorni è tornata di stretta attualità» sottolinea Bonaita in conclusione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.