Rifiuti, disagi e disguidi: «C’è poca informazione»
Sacchi di rifiuti lasciati in centro nel giorno dell debutto dei nuovi orari

Rifiuti, disagi e disguidi per la rivoluzione della raccolta rifiuti: «C’è poca informazione»

Lodi, in tanti spiazzati dai nuovi orari del servizio in centro storico

La rivoluzione della raccolta rifiuti sta creando non pochi problemi in centro storico a Lodi. Strade piene di rifiuti (in attesa del porta a porta), a partire dalle otto di sera, proprio quando il centro storico dovrebbe animarsi per la movida. Poco decoro e poca igiene, ma anche una comunicazione andata in tilt. Sono queste le critiche raccolte dai consiglieri comunali d’opposizione a proposito delle novità partite lunedì con la raccolta differenziata e segnalate da alcuni residenti e commercianti del cuore di Lodi.

«La comunicazione ad opera di Linea Gestioni è stata inadeguata, carente e poco chiara - ritiene Francesco Milanesi di Lodi civica -. Carente perché in pochi hanno ricevuto il foglio illustrativo riguardo alla nuova tabella di esposizione e raccolta della pattumiera e poco chiara perché nel materiale informativo non è stata specificata la differenza tra esposizione e raccolta. Era stato annunciato che il servizio sarebbe partito il primo di luglio e così in molti hanno pensato che l’immondizia doveva essere esposta in quel giorno».
Nel caso del disguido tra esposizione e raccolta, il Broletto ha precisato martedì che le informazioni erano state fornite correttamente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.