Il Comune “chiama” Rfi e Trenord
Un treno guasto con i pendolari a terra per sfuggire al caldo di questi giorni

Treni, Casale chiede risposte a Rfi e Trenord

Il Comune pronto a sedersi un tavolo di confronto dopo i continui disservizi subiti dai pendolari nelle ultime settimane

Disservizi e ritardi dei treni: l’amministrazione comunale di Casale è pronta a sedersi al tavolo con Rfi, Trenord e i pendolari. Dopo i continui disagi subiti nelle ultime settimane dagli studenti e dai lavoratori che ogni giorno utilizzano la linea ferroviaria, il sindaco Elia Delmiglio e l’assessore alla mobilità Alfredo Ferrari annunciano che chiederanno un incontro a Trenord.
Nel frattempo, l’assessore Ferrari ha già inviato a Rete ferroviaria italiana (Rfi) una missiva per ottenere un confronto e fare il punto sulla struttura dello scalo ferroviario della città.

«Ogni giorno i pendolari devono sottostare a ritardi e la situazione in queste ultime due settimane si è rivelata davvero pesante – sottolinea il sindaco Delmiglio -, vogliamo quindi incontrare Trenord e il gruppo dei pendolari di Casale affinché ci sia una programmazione definita e non si verifichino ulteriori disservizi». In effetti, i ritardi ormai non fanno quasi più notizia.

Nel frattempo, l’assessore Ferrari ha già inviato a Rete ferroviaria italiana (Rfi) una missiva per ottenere un confronto e fare il punto sulla struttura dello scalo ferroviario della città. Per quanto riguarda infatti la stazione ferroviaria, l’assessore Ferrari spiega: «A Rfi chiediamo una relazione esaustiva sulla situazione attuale: in stazione esiste un cantiere ancora aperto ed alcuni interventi di potenziamento dei servizi sono da programmare».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.