Per i carabinieri 200 arresti in un anno
Lodi, il comandante provinciale Carrara passa in rassegna i comandanti di stazione

Per i carabinieri 200 arresti in un anno

Mercoledì la festa dell’Arma a Lodi: nella relazione del comandante provinciale anche 1500 denunce

Oltre duecento arresti in un anno e 1500 persone denunciate. Sono i numeri “record” dell’attività dei carabinieri di Lodi negli ultimi dodici mesi, snocciolati mercoledì mattina dal comandante provinciale Vittorio Carrara nel suo intervento alla festa per i 205 anni di fondazione dell’Arma.

Se il dato complessivo dei reati perseguiti dall’Arma (che in media rappresentano circa il 90 per cento di quelli complessivamente denunciati in provincia) sono in lieve aumento rispetto all’anno precedente, Carrara ha comunque sottolineato che «continua il trend in diminuzione dei principali reati quali furti e rapine».
Un andamento «che permette di esprimere una valutazione sicuramente positiva sulla situazione della sicurezza in provincia». Recuperata inoltre refurtiva per un valore di circa 190mila euro.

Leggi l’approfondimento sull’edizione de «Il Cittadino» in edicola giovedì 6 giugno

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.