Non c’è pace per l’area del Pratone: ieri il nuovo blitz dei vigili urbani
L’area di cantiere del Pratone, dove sono nuovamente arrivati gli agenti della polizia locale di San Donato

San Donato, non c’è pace per il Pratone: nuovo blitz dei vigili urbani

Accertamenti del Comune in corso per verificare l’esistenza di subappalti nel cantiere

Nuovo blitz della polizia locale nel cantiere del Pratone a San Donato Milanese. Gli accertamenti, mercoledì mattina, hanno riguardato il personale che sta eseguendo i lavori, per verificare se l’impresa che ha vinto la gara da circa 200mila euro abbia subappaltato alcune opere senza comunicarlo al Comune come prevede invece la normativa.

Dopo il sopralluogo, gli approfondimenti proseguiranno nei prossimi giorni in municipio. Pertanto fino a ieri pomeriggio i lavori sono andati avanti regolarmente senza che ci sia stato alcun provvedimento di sospensione.

Per il momento in Comune sul caso è stato tenuto massimo riserbo, se non per la conferma di accertamenti in corso, e anche la ditta che ha vinto l’appalto, la Ma.Mi Srl Impresa sociale, contattata nella giornata di ieri dal «Cittadino», non ha fornito alcun riscontro.

Leggi l’approfondimento sull’edizione de «Il Cittadino» in edicola giovedì 30 maggio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.