Medie, primo passo dopo il rogo
Nella foto, lo scempio del rogo di quattro anni fa alle don Milani; sabato l’inaugurazione degli spazi rinnovati

Lodi, alla don Milani primo passo della rinascita dopo il rogo

Sabato verranno inaugurate le classi che nel 2015 furono distrutte dall’incendio

Alla don Milani di Lodi, devastata da un incendio nel 2015, comincia la rinascita. E parte delle aule polifunzionali, rimesse a nuovo e che saranno inaugurate sabato. «I lavori - spiega l’amministrazione comunale in una nota - sono stati realizzati con un contributo di 20mila euro più Iva del banco Bpm. Gli spazi saranno destinati alla didattica aumentativa per le persone con disabilità.
Al taglio del nastro saranno presenti il sindaco Sara Casanova, Fabrizio Marchetti, responsabile direzione territoriale Lodi, Pavia, Liguria di Banco Bpm, Giuseppina Molinari, assessore all’istruzione del Comune, Claudia Rizzi, assessore ai lavori pubblici e Stefania Menin, dirigente scolastico dell’istituto comprensivo Lodi terzo.

A lanciare l’appello per “le magagne” della scuola, che è punto di riferimento del territorio per la didattica potenziata, a ottobre del 2018, era stata la stessa dirigente Menin. La scuola, infatti, accoglie numerosi alunni con disabilità multipla.

«I bagni adesso sono stati rifatti e adeguati alle esigenze dei disabili - spiega Menin -. Oltre al pavimento della palestrina sono stati rifatti anche gli infissi. È stato sistemato un angolo con la cablatura per i Pc e le stampanti. Mancano ancora un termosifone e l’acqua calda nella zona cambio pannolino dei bambini».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.