Chiusa e “dimenticata” dal 2017: la scalinata diventa una giungla
La scalinata Federico II da mesi senza manutenzione (Foto Ribolini)

Lodi, che scandalo: chiusa e “dimenticata” dal 2017, la scalinata diventa una giungla

Bloccato da due anni il collegamento tra Porta Cremona e la città bassa. Ora si aspettano nuovi pareri e autorizzazioni

Una “giungla” ricopre ormai la scalinata Federico II a Lodi. Sbarrato da più di due anni, il collegamento tra via Secondo Cremonesi e piazza Zaninelli si è trasformato nel regno dell’incuria, con la vegetazione che ha ormai preso il sopravvento. Intanto resta irrisolto il “rebus” sul futuro di quel passaggio, chiuso dal Comune dal febbraio del 2017 per ragioni di sicurezza.

La scalinata era stata transennata dopo l’allargarsi delle crepe sulle vecchie mura, vicino al monumento ai Caduti. Era stato quindi concordato un intervento di messa in sicurezza dei vigili del fuoco, che avevano inserito dei puntelli in legno e ferro: quattro supporti, alti circa sette metri e mezzo per 350 chili circa di peso che servono a scongiurare eventuali crolli. Dopo ciò, la giunta Casanova aveva annunciato la riapertura della scalinata entro la fine del 2017, ma gli interventi si sono prolungati nel tempo. Dopo mesi di attesa, l’installazione di una nuova cabina elettrica di Enel era parsa poter favorire la riapertura del collegamento. Ma per sbloccare l’opera occorre attendere la demolizione della vecchia cabina elettrica, e il travagliato iter burocratico del caso ha ulteriormente allungato i tempi.

La scalinata è off limits

Una svolta potrebbe essere arrivata all’inizio di maggio, quando dalla commissione per il paesaggio è arrivato l’ok a Enel e ora il piano è stato presentato alla Soprintendenza per avere l’ultimo via libera: dopo di ciò, Enel potrà finalmente presentare la richiesta di lavori al Comune e il cantiere potrà prendere il via, per consentire di riaprire la scalinata. Che per ora, comunque, resta abbandonata a se stessa. Anche perché Astem, cui è in carico la cura del verde, non può intervenire sulla scalinata a causa dell’interdizione all’accesso per motivi di sicurezza.

Leggi l’approfondimento sull’edizione de «Il Cittadino» in edicola mercoledì 29 maggio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.