Tragedia sul lavoro, muore 52enne
Transenne sul luogo dell’incidente (foto Santi)

Tragedia sul lavoro, muore 52enne

Il dramma nell’area parcheggio dell’ex stabilimento Parmalat lungo la via Emilia a Lodi

Tragedia nell’area parcheggio dell’ex stabilimento Parmalat lungo la via Emilia a Lodi. Un uomo di 52 anni, residente nel Lodigiano, è deceduto per cause ancora da accertare. L’allarme è scattato poco dopo le 9.30 del mattino. Sul posto sono intervenute un’ambulanza e l’automedica, ma non c’è stato nulla da fare. Allertate anche le forze dell’ordine e personale dell’Ats.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, l’uomo era salito su una cisterna del latte per trasferire il carico nel suo camion, a cinque metri circa di altezza, quando è stato colpito al volto dal coperchio in acciaio che si è spalancato improvvisamente a causa della pressione interna, facendo poi sarebbe stato fatalmente investito dallo scoppio di una valvola. La dinamica è però ancora al vaglio delle autorità. I sanitari lo hanno trovato già in arresto cardiaco e hanno provato a rianimarlo, ma invano.

Il dramma si è consumato proprio nel giorno in cui la prefettura aveva convocato il tavolo sul tema della sicurezza sui luoghi di lavoro. «Questa è una giornata triste, ma quanto accaduto è un motivo in più per essere ancora più coesi e determinati nello svolgere attività di prevenzione e di analisi del fenomeno» le parole del prefetto Cardona.

Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola sabato 25 maggio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.