Abbatte il muro di cinta di una casa, era ubriaco: denunciato dalla Stradale

Abbatte il muro di cinta di una casa, era ubriaco: denunciato dalla Stradale

Durante i controlli “pizzicato” anche un camionista in stato di ebbrezza

Era in stato di ebbrezza, con un tasso alcolico di quasi sei volte oltre il limite, il ragazzo che domenica notte è finito fuori strada a Cavenago e ha sfondato con l’auto il muro di cinta di un’abitazione privata. Lo ha scoperto la polizia stradale di Lodi, intervenuta per i rilievi. Il giovane, R.K. le iniziali di 24 anni e residente a Lodi, ha rimediato la denuncia e il ritiro della patente, e gli è anche stata sequestrata l’auto.

Il bilancio complessivo dei controlli è di 212 veicoli controllati con 62 violazioni contestate, 7 patenti e 6 carte di circolazione ritirate e 136 punti decurtati. Tra le infrazioni contestate in particolare 10 sono per mancate revisioni, 2 per mancanza di copertura assicurativa, 5 per eccesso di velocità.

Al casello dell’A1 di Pieve Fissiraga è stato inoltre fermato un camionista ucraino alla guida di un autoarticolato. Sottoposto ad alcoltest, è risultato positivo con un tasso pari a 1,77 g/l. «Sono comportamenti molto gravi e solo grazie alla competenza e all’attenzione della pattuglia è stato scongiurato il peggio» il commento della comandante Patrizia Villano. Il mezzo stava per entrare in autostrada. È stato anche accertato che il conducente aveva superato i limiti di velocità imposti dal codice per quel tipo di veicolo e per questo è stato ulteriormente sanzionato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.