Una mozione per accelerare il raddoppio della linea Milano-Mantova

Una mozione per accelerare il raddoppio della linea Milano-Mantova

La consigliera del Pd Baffi: «La Regione chieda al governo di finanziare il secondo lotto»

Codogno

Una mozione per accelerare il raddoppio della linea ferroviaria Milano-Codogno-Cremona-Mantova. La consigliera regionale del Pd Patrizia Baffi esorta la Regione Lombardia a «chiedere al governo di finanziare il secondo lotto della linea ferroviaria».

«Per Regione Lombardia - spiega Baffi - il raddoppio della linea ferroviaria Milano-Cremona-Mantova è indicato in due lotti: il primo lotto (Piadena-Mantova), pari a 340 milioni, è stato già finanziato, mentre il secondo lotto riguardante il tratto Codogno-Piadena, pari a 560 milioni, è ancora da finanziare. Lo scorso 20 febbraio RFI, presentando il piano di investimenti per la Lombardia, ha previsto per il raddoppio della Codogno-Cremona-Mantova l’avvio dei lavori del primo lotto nel 2021 e la sua attivazione nel 2025. Si tratta di una tempistica troppo lunga, in quanto il 2021 è a ridosso della scadenza dell’attuale contratto di programma».

Per la Baffi « la situazione delle nostre linee ferroviarie merita una maggiore attenzione».

Per questo la consigliera del Partito democratico chiede «un intervento della Regione sia nei confronti del Governo per l’ottenimento delle risorse, sia nei confronti di RFI per anticipare i tempi di realizzazione e completare il raddoppio di questa linea sciagurata, assicurando tempi certi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.