Botte in casa, 53enne violento denunciato e allontanato
Carabinieri

Botte in casa, 53enne denunciato a Maleo

Controlli in strada, nella rete dei carabinieri finiscono anche alcuni ubriachi alla guida

Denunciato a piede libero, ma soprattutto allontanato da quella casa nella quale spadroneggiava con la violenza. Sono le misure adottate dalla autorità nei confronti del 53enne F.S. residente a Maleo, padre e marito violento, sottoposto alla misura cautelare del divieto di avvicinamento all’abitazione famigliare dove viveva con la moglie e i due figli. Il provvedimento è stato emesso dal tribunale di Lodi che ha accolto le risultanze investigative dell’attività condotta dai carabinieri.

Il provvedimento nei confronti del 53enne non è stato l’unico frutto dell’attività dell’Arma. In particolare, nel corso dei controlli mirati alla circolazione stradale disposti dalla compagnia dei carabinieri di Codogno, un 29enne di Somaglia è stato denunciato per porto abusivo di strumenti atti ad offendere in quanto sorpreso in possesso di un coltello a serramanico della lunghezza complessiva di 20 centimetri di cui non ha saputo giustificare la detenzione. A Casalpusterlengo, invece, è stato rintracciato un 30enne di Stagno Lombardo, tornato nella Bassa nonostante di foglio di via obbligatorio emesso dal questore di Lodi, e per questo è stato denunciato a piede libero.

I controlli sulle strade spesso sorprendono automobilisti con il tasso alcolico troppo alto (Archivio)

Altri controlli, infine, hanno colto in castagna alcuni automobilisti pizzicati al volante dopo aver alzato un po’ troppo il gomito. Un 19enne residente a Borghetto Lodigiano, che sottoposto all’alcol-test nel corso di un controllo a Codogno ha evidenziato valori superiori a quelli consentiti, è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza e si visto ritirare la patente. Nei guai anche un 35enne di Codogno, fermato per un controllo a San Rocco al Porto e trovato con i valori fuori dalla norma.

Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola venerdì 17 maggio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.