Sandone, viale Europa e San Grato: i cavalcavia finiscono “sotto i ferri”
Lavori al cavalcavia della tangenziale in via del SandonePaolo Ribolini

Sandone, viale Europa, via San Colombano e San Grato: cure urgenti per i cavalcavia di Lodi

Al Chiosino il primo cantiere aperto dell’Anas: modificata la viabilità della strada che al momento è percorribile solo in uscita dalla città in direzione Lodi Vecchio

Cure urgenti per i cavalcavia “malati” di Lodi. In via del Sandone i lavori di Anas per la messa in sicurezza sono già partiti la scorsa settimana; lunedì invece il Comune ha affidato i lavori per la sistemazione del ponte sulla via Emilia a San Grato, con uno stanziamento di circa 91mila euro. Infine, sono previsti per la prossima estate gli interventi al cavalcavia di viale Europa, in zona Robadello, già più volte segnalato per le condizioni di estremo degrado in cui si trova, e al sottopasso di via San Colombano.

Il cavalcavia di viale Europa

Il primo intervento avviato è quindi al sottopasso di via del Sandone, un cantiere aperto l’8 maggio scorso e che resterà attivo per la durata di circa due settimana. La strada al momento è percorribile solo in uscita dalla città in direzione Lodi Vecchio, mentre la corsia in entrata (da Lodi Vecchio e dall’Università) è chiusa per consentire i lavori e per questo le indicazioni sono di dirigersi verso la tangenziale. A differenza di quanto comunicato inizialmente da Anas, la strada non verrà chiusa completamente e la corsia che resterà libera sarà anche a disposizione di ciclisti e pedoni.

Sarà invece reso noto nei prossimi giorni, forse già oggi, il programma dei lavori per il cavalcavia di San Grato. L’opera è già stata assegnata alla Pro-Edil Srl di Milano, che si è aggiudicata la gara con un ribasso del 27,5 per cento: il costo sarà pari quindi a 46.426 euro più Iva al 22 per cento, che sale però a circa 91mila euro considerando le altre voci di spesa inserite nel quadro economico. Anche in questo caso sono previste variazioni viabilistiche.

Per il sovrappasso di viale Europa, che anche alla semplice vista sembra in condizioni davvero deteriorate, bisognerà invece aspettare l’estate.

Leggi l’approfondimento sull’edizione de «Il Cittadino» in edicola martedì 14 maggio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.