Ferrabini, la piscina resta chiusa
La vasca abbandonata in via Ferrabini in zona Oltreadda

Ferrabini, la piscina resta chiusa

L’impianto fuori servizio per il quarto anno consecutivo,

il Broletto ha pubblicato un nuovo bando per i lavori

Stagione estiva compromessa alla Ferrabini. La piscina resterà chiusa anche quest’estate. All’impianto Concardi non sono nemmeno partite le opere sulla tenuta della vasca, preliminari al piano di ristrutturazione voluto dall’amministrazione Casanova.

Il primo bando per i lavori del Broletto era andato a vuoto. Le motivazioni erano già state presentate in consiglio comunale dall’assessore ai lavori pubblici Claudia Rizzi. «La gara si era conclusa con una non aggiudicazione all’impresa che aveva presentato l’offerta – dichiarano dal municipio -. Non erano stati infatti ritenuti ammissibili dalla commissione giudicante i giustificativi presentati per l’eccesso di ribasso, con la conseguente dichiarazione di non procedibilità all’affidamento».

L’amministrazione ha quindi deciso di rivedere il bando, ripubblicato oggi. « L’avviso, in evidenza anche sul sito del Comune, rimarrà in pubblicazione per 10 giorni. A chiusura con esito positivo di questa fase, si darà avvio alla procedura negoziata che richiederà altri 7/10 giorni – precisano in Comune -. L’importo a base d’asta ammonta a 138.500,00 euro oltre all’Iva e il lotto comprende la demolizione della prima soletta, l’asportazione e il conferimento in discarica del materiale di riempimento interposto tra la stessa e la soletta originaria, oltre alla prova di tenuta della vasca. La durata dei lavori è prevista in 30 giorni».

Le verifiche sono state richieste da Arpa (Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente) per svolgere analisi del terreno dove si trova la piscina. Conclusa questa fase – sempre che le verifiche ambientali diano esito positivo e non sia necessaria una bonifica – sarà pubblicato un nuovo bando per la realizzazione delle due nuove vasche. La costruzione del nuovo impianto prevede cinque mesi di lavori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.