La polizia locale guarda al futuro con i soldi della Regione
Controlli della polizia locale(archivio)

La polizia locale guarda al futuro con i fondi della Regione

Dal nuovo progetto nasceranno i nuclei ambientali

Nascono anche a Lodi i “nuclei di tutela ambientale e di sicurezza urbana”, una nuova formula di controllo del territorio voluta da Regione Lombardia e che vedrà ancora una più stretta collaborazione fra polizia locale e polizia provinciale. «Saranno stanziati in tre anni 2,25 milioni di euro per questo progetto, ovvero 750mila euro circa ogni anno, di cui 350mila per il personale e 400mila per l’acquisto di nuove dotazioni» spiega il comandante della polizia locale Fabio Germanà Ballarino.

Il comandante della polizia locale Fabio Germanà Ballarino

La quota destinata a Lodi è di 7.500 euro annui per la prima “voce” e di 10mila circa per la seconda, per una somma complessiva di 53mila euro circa nel triennio. «Si andrà verso la formazione di nuclei “ad hoc” che potranno intervenire su tutto il territorio provinciale - aggiunge Ballarino -. L’obiettivo della Regione è incentivare le amministrazioni ad associare la funzione di polizia locale, ma noi da questo punto di vista siamo avanti rispetto agli altri perché abbiamo già in essere una convenzione con la Provincia».

«L’intenzione è di usufruire di questi finanziamenti per avviare controlli congiunti finalizzati alla tutela dell’ambiente e alla sicurezza urbana, intervenendo dove ci sia la necessità». Questi finanziamenti, sommati a quelli messi a disposizione dalla Regione per l’acquisto di nuova strumentazione (per un importo di 30mila euro), saranno destinati alla sostituzione degli apparati radio, «con l’obiettivo di ristrutturare la centrale operativa, che ha bisogno di essere ammodernata».

Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola martedì 14

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.