Spaccio nei campi, quattro arresti
La merce sequestrata

Spaccio nei campi, quattro arresti

Blitz a Casaletto Lodigiano dei carabinieri della Forestale e di Lodi Vecchio

Carlo Catena

In due distinte operazioni dei carabinieri, la squadra Nipaaf dei Forestali di Lodi e la stazione di Lodi Vecchio, sono state arrestate quattro persone a Casaletto Lodigiano con le accuse di spaccio e di detenzione di droga a fini di spaccio. Si tratta di due marocchini (incensurati e irregolari in Italia) di 24 e 27 anni, di una 52enne e di un 44enne.

La coppia di marocchini è stata sorpresa nei campi verso Gugnano dai militari di Lodi Vecchio, in orario serale, a spacciare e che nascondevano 31 grammi di eroina e 22 di cocaina, oltre a seicento euro in contanti. Sembra che abitino in un condominio occupato a Milano e il tribunale di Lodi sabato mattina li ha mandati in carcere in attesa del giudizio.

I Forestali invece hanno sorpreso una donna lodigiana in auto con sei grammi di marijuana e sono risaliti al luogo dove l’aveva acquistata, una villetta di Mairano nella quale è stato trovato un assortito market della droga: una ventina di grammi di cocaina, oltre un paio di etti di hascisc, un etto e mezzo di marijuana, due bilancini di precisione e circa trecento euro in contanti. Sono stati così arrestati una donna di 52 anni lì residente e il suo compagno di 44.

La donna e il suo compagno erano già finiti nei guai per droga nel 2005, quando abitavano a Sant’Angelo Lodigiano, ma da allora non avevano più avuto problemi con la giustizia. Il tribunale ha concesso l’obbligo di firma ma ha chiesto l’impegno ad avviare un percorso con il Sert, dal cui buon avvio dipenderà in parte la gravità del verdetto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.