«Soluzione per la caserma? Si compra quella vecchia»
Eva Pizzi con l’assessore regionale Foroni e alcuni candidati consiglieri

Caserma a Lodi Vecchio, «compriamo quella vecchia»

La proposta del candidato sindaco del centrodestra Eva Pizzi: «Così si salva il parco e si risparmiano soldi»

Caserma vecchia... fa buon brodo. O almeno così la pensano Eva Pizzi, candidato sindaco del centrodestra a Lodi Vecchio, insieme all’assessore regionale Pietro Foroni e una fitta delegazione di candidati consiglieri per trovare una soluzione alla vicenda della “casa” per la stazione locale dei carabinieri. Ovvero, nessuna nuova costruzione, bensì acquistare l’attuale immobile oggi destinato a caserma, ristrutturarlo e rimetterlo a disposizione dei militari, risparmiando soldi e... verde.

La caserma dei carabinieri di Lodi Vecchio

La proposta del centrodestra è alternativa al progetto di via Codazzi per la caserma dell’Arma dei carabinieri, per cui Regione Lombardia ha assicurato un finanziamento a fondo perduto da 1,3 milioni di euro. Anziché costruire una nuova struttura, Pizzi punterebbe all’acquisizione dell’immobile di via Roma da parte del Comune («la stima, stando ai valori di mercato è ben al di sotto dei 400mila euro che sarebbero oggi in capo ai Comuni»), poi alla ristrutturazione e all’adeguamento di un edificio «che vanta una superficie di 600 metri quadri, contro i 500 della nuova realizzazione» e che «ci permetterebbe un risparmio di quasi il 50 per cento sulla spesa, con cui si potrebbe proporre una locazione agevolata al ministero».

Foroni ha specificato che «il finanziamento non è finalizzato ad una costruzione ex novo, ma al mantenimento del presidio: l’amministrazione comunale può acquisire l’immobile e a questo punto Regione Lombardia può tramutare l’Accordo di programma investendo nella ristrutturazione, a patto che questa garantisca gli stessi livelli di efficacia e che non ci sia un aumento di costi». Mentre Pizzi assicura che l’Arma non porrà veti su questa soluzione alternativa, con la quale «salviamo il bosco, la caserma e risparmiamo fondi pubblici».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.