Via i passaggi a livello di ingresso, Rfi pronta a valutare le alternative
Il passaggio a livello di Ospedaletto: il Comune ne chiede l’eliminazione

Via i passaggi a livello di ingresso, Rfi pronta a valutare le alternative

Tra Ospedaletto e Orio cavalcavia o sottopasso le possibili soluzioni da adottare

Sara Gambarini

Rete ferroviaria italiana (Rfi) apre all’eliminazione dei passaggi a livello di ingresso ad Ospedaletto e ad Orio Litta. La società responsabile della gestione delle rete ferroviaria nazionale si è detta disponibile a valutare la soluzione dei problemi generati dal passaggio della linea a binario unico per Pavia nei piccoli Comuni della Bassa. È quanto emerso dai contatti di Rfi con il Comune di Ospedaletto.

«A Ospedaletto serve un cavalcavia al confine con il territorio di Orio Litta che ci liberi dal vincolo dei passaggi a livello – spiega l’assessore De Carli, rafforzando quanto espresso anche in occasione dell’ultimo consiglio comunale – e questa è un’opera condivisa e gradita dalle Ferrovie che sono state da noi interpellate; con questo contatto – prosegue De Carli – abbiamo voluto solo capire se l’ipotesi di un progetto in tal senso potesse interessare Rfi, perché, in caso contrario, non avrebbe neppure senso parlarne, ma dal momento che le ferrovie ritengono condivisibile ragionare per questo tipo di soluzione, credo che come enti, dunque noi Comuni, insieme alla Provincia di Lodi, dovremmo valutare di pensare a un progetto».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.