Crespiatica, cessato allarme: l’uomo scomparso da stamattina è tornato a casa
Vigili del fuoco e carabinieri al lavoro a Crespiatica

Crespiatica, cessato allarme: l’uomo scomparso da stamattina è tornato a casa

Al lavoro per diverse ore i vigili del fuoco, i carabinieri e la protezione civile

Dopo circa tre ore di ricerche, è tornato a casa l’uomo di circa 50 anni di Crespiatica che questa mattina (lunedì) era uscito di casa intorno alle 6.30 per andare al lavoro ma non era arrivato a destinazione, facendo perdere le sue tracce. Nel frattempo si era attivata la macchina dei soccorsi e a Crespiatica, in via Dei Marzi, i vigili del fuoco hanno allestito l’unità di crisi anche con la presenza dell’Ucl, unità di comando locale, da dove pianificare le attività di ricerca. Coinvolti anche i carabinieri, la guardia di finanza e la protezione civile. In particolare sono state passate al setaccio le strade bianche che collegano i comuni di Crespiatica e Lodi, dove l’uomo lavorava e che probabilmente stamattina aveva percorso in bicicletta. L’ipotesi è che fosse stato investito e gettato in un fosso, oppure che si fosse sentito male. Niente di tutto ciò, per fortuna. L’uomo stava bene e nel primo pomeriggio è tornato a casa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.