Sant’Angelo, il sindaco Villa chiede le dimissioni del consigliere comunale Di Sopra
Diego Di Sopra fotografato nel 2016 in occasione dell’ insediamento del sindaco e della giunta: è consigliere comunale e siede nei banchi della maggioranza

Sant’Angelo, il sindaco Villa chiede le dimissioni del consigliere comunale Di Sopra

Il provvedimento dopo l’aggressione per la quale l’assessore Barbaini ha presentato denuncia ai carabinieri

Fuori da tutte le commissioni, consiliari e consultive, e dai banchi della maggioranza. Arrivano i provvedimenti, già annunciati nei giorni scorsi, nei confronti del consigliere comunale di Sant’Angelo Lodigiano Diego Di Sopra, dopo i fatti del Cupolone dello scorso 6 aprile. Ovvero quella che l’assessore all’ambiente, allo sport e al tempo libero Lorenzo Barbaini ha definito pubblicamente un’aggressione per cui ha presentato denuncia alla stazione dei carabinieri di Sant’Angelo Lodigiano. A comunicare i provvedimenti nei confronti di Di Sopra, già sospeso dal partito di riferimento Fratelli d’Italia, è stato il sindaco Maurizio Villa in una nota pubblica. «Premesso che il sindaco presenta limitati poteri amministrativi sui consiglieri eletti dai cittadini, preso atto dell’increscioso evento, dovuto per motivi personali e non politici, verificatosi nella tarda serata di sabato 6 aprile tra due consiglieri comunali di maggioranza», ma anche «sentiti i pareri dei segretari provinciali dei rispettivi partiti politici e lista civica presenti, e dei consiglieri rappresentanti la maggioranza in consiglio comunale», la scelta concordata è stata quella di «chiedere le dimissioni da tutte le commissioni consiliari e consultive al consigliere Di Sopra e l’esclusione dai banchi della maggioranza». Le dimissioni di Sopra delle commissioni sono arrivate già nella giornata di venerdì.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.