Pass e posteggi, preso d’assalto lo sportello dei permessi
Uno scatto effettuato ieri mattina allo sportello comunale dedicato: ci sono ancora persone in coda, ma la folla si è già diradata nel corso della mattinata

Strisce blu, a San Donato ressa allo sportello per avere informazioni e pass

Molte le domande sui comportamenti da tenere in vista della rivoluzione della sosta

Preso d’assalto ieri mattina lo sportello gestito dall’operatore del piano sosta, con circa duecento sandonatesi che nell’arco di quattro 4 ore si sono recati a chiedere i pass riservati ai cittadini che risiedono nelle zone a strisce blu, che diventeranno dunque a pagamento.

Nella prima mattinata in cui la città ha avuto a disposizione l’apposito ufficio, collocato al pian terreno del municipio, gli operatori della società Sis Park hanno rilasciato i pass, e al tempo stesso hanno risposto anche ai numerosi interrogativi che si sono alzati dagli utenti alle prese con le diverse formule rivolte a coloro che non hanno il garage o che hanno una sola rimessa e due macchine. Si aggiungono poi i pass dedicati a commercianti e imprese che ne possono richiedere un numero massimo sulla base della quota di addetti.

Un passaggio, quello dell’acquisto del pass, che è legato all’entrata in vigore dei parcometri - che si accenderanno lunedì mattina - in quanto i possessori di pass potranno posteggiare l’auto sulle strisce blu del proprio comparto senza limiti di tempo e senza più mettere mano al portafoglio.

Lo sportello resterà a disposizione dei sandonatesi, che possono munirsi di pass anche in una fase successiva, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13, nonché il pomeriggio dalle 15 alle 18.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.