Ospedale, presto la riabilitazione: «Manterremo le promesse fatte»
L’ospedale di Codogno sarà potenziato con la riabilitazione cardiologica

Ospedale di Codogno, presto la riabilitazione: «Manterremo le promesse fatte»

A breve verrà aperto nella struttura anche l’ambulatorio per il piede diabetico

Cristina Vercellone

Ospedale di Codogno, via alla riabilitazione cardiologica da 20 letti e all’ambulatorio del piede diabetico. «Manterremo le promesse fatte dall’assessore regionale al welfare Giulio Gallera nella conferenza stampa di Codogno». A dirlo è il direttore sanitario dell’Asst Gabriele Perotti al termine del vertice nel presidio per acuti della Bassa. Per quanto riguarda le indiscrezioni che davano in gestione la riabilitazione cardiologica alla Maugeri di Pavia, Perotti non conferma. «Non abbiamo avuto richieste - dice -, la riabilitazione sarà gestita internamente e se servirà personale in più dopo le valutazioni fatte, lo assumeremo».

In molti, tra primari, capi-dipartimento, responsabili di unità semplici e infermieri hanno partecipato ieri pomeriggio al meeting.

«Erano presenti davvero tutti - annota il direttore sanitario -. Anche il direttore generale Massimo Lombardo è rimasto particolarmente soddisfatto. Abbiamo chiesto alle persone intervenute di presentare i dati della loro attività. Poi abbiamo visitato tutti i reparti. È una bellissima struttura. Stiamo ragionando sulle possibilità di sviluppo. Sicuramente al primo posto mettiamo il mantenimento delle promesse fatte dall’assessore, a partire dalla ricostruzione del servizio per la gestione del piede diabetico e dai venti letti di riabilitazione cardiologica, che sarà gestita internamente. Se serve potenzieremo gli organici. Cercheremo di verificare, se possibile, di incrementare l’attività chirurgica. Ci metteremo intorno al tavolo e valuteremo. La cosa bella è che non ho trovato alcun disfattismo, abbiamo visto davvero tanta speranza negli operatori e questo ci fa venire voglia di fare. Fino ad ora, in tutti gli ospedali, ho incontrato un bel clima».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.