Furti e truffe, in città si punta sul Controllo di vicinato
Il municipio di Melegnano

Furti e truffe, Melegnano punta sul controllo di vicinato

Gli abitanti come “sentinelle” per difendersi dalle incursioni dei ladri.

Arrivano i cittadini-sentinelle contro l’incubo furti e l’allarme truffe. A Melegnano (dopo la stipula del protocollo d’intesa con la prefettura di Milano) l’appuntamento è fissato per lunedì 18 alle 21 nel municipio in piazza Risorgimento, dove l’amministrazione ha organizzato un incontro informativo sul controllo del vicinato, al quale prenderanno parte l’assessore a sicurezza e polizia locale Giacinto Parrotta, il comandante dei carabinieri di Melegnano Domenico Faugiana con quello della polizia locale Davide Volpato e Lorenzo Cipriani, referente del controllo del vicinato della Città metropolitana di Milano.

Giacinto Parrotta

«Dopo il protocollo d’intesa siglato dal sindaco Rodolfo Bertoli con i vertici della prefettura, lunedì sera illustreremo nei dettagli il controllo del vicinato, che vedrà proprio la popolazione locale giocare un ruolo di primo piano - chiarisce l’assessore Parrotta -. Attraverso una sempre maggiore coesione tra i residenti dei vari quartieri, vogliamo soprattutto porre un freno ai furti in appartamento e alle truffe ai danni della popolazione anziana, che sono purtroppo diffusi sull’intero territorio».

In caso di movimenti sospetti i cittadini-sentinelle daranno l’allarme ad una serie di appositi coordinatori, che dovranno segnalare gli episodi alle forze dell’ordine, a cui toccherà il compito di intervenire nelle diverse zone di Melegnano. Un po’ come avviene nel vicino Comune di Cerro al Lambro, dove in questi anni il fenomeno ha conosciuto un vero e proprio boom: con venti i gruppi di controllo del vicinato presenti in paese, il numero di gran lunga più alto dell’intero territorio tra il Sudmilano e il Lodigiano. Per quanto riguarda gli altri Comuni del Melegnanese, a Carpiano sono presenti tre gruppi, che stanno nascendo anche a Dresano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.