Ex Consorzio, l’area passa di mano: arriva un supermercato Esselunga
Lo stato di degrado in cui si trova l’area del Consorzio Agrario: da ieri però è passata di mano alla Esselunga

Lodi: cambia volto l’area della stazione, al posto dell’ex Consorzio un supermercato Esselunga

L’immobiliare Aep si è aggiudicata l’area all’asta per oltre 9 milioni, battuta l’offerta di Zucchetti

Cambierà volto un pezzo di città e arriverà un nuovo supermercato. Passa infatti di mano l’area dell’ex Consorzio agrario di via Abate Anelli: è stata aggiudicata ieri per la cifra di oltre 9 milioni di euro ad Aep (attività edilizie pavesi), società immobiliare di Milano. La proposta - così è stata presentata in alcuni incontri in Broletto - è quella di realizzare un supermercato del marchio Esselunga.

Per l’acquisizione dei 26mila metri quadrati dell’area dismessa si era già fatto avanti il costruttore Aep, versando anche una cauzione pari al 10 per cento del valore dell’immobile. E, a sorpresa alcuni giorni fa, è spuntata la manifestazione d’interesse di Zucchetti (nello specifico Illiquida srl, amministratore unico Alessandro Zucchetti), la cui offerta però è stata superata.

Il sito di via Anelli è molto appetibile: a due passi dal centro e dietro lo scalo ferroviario. Da alcuni anni inutilizzata, la superficie è stata anche bonificata dalle coperture in amianto, a seguito di un’ordinanza del Broletto. L’obiettivo degli acquirenti è ora quello di riqualificarla, con un progetto di una media struttura di vendita. La trattativa con l’amministrazione Casanova è già stata avviata, tanto che il Broletto ha presentato all’operatore la necessità di sistemare la viabilità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.