Lodi, i ragazzi fanno lezione in Broletto: iniziativa di educazione civica e stradale
Il vice sindaco Lorenzo Maggi e l’assessore Giusy Molinari durante l’incontro

Lodi, i ragazzi fanno lezione in Broletto: iniziativa di educazione civica e stradale

Il protetto è intitolato “Vivere la città: diventare protagonisti del bene comune” e ha visto la partecipazione degli studenti del liceo Gandini

A lezione nel palazzo comunale. Questa mattina gli studenti del liceo Gandini hanno partecipato all’iniziativa di educazione e partecipazione civica “Vivere la città: diventare protagonisti del bene comune”.

Il vicesindaco Lorenzo Maggi e l’assessore all’Istruzione Giusy Molinari hanno accolto i ragazzi e illustrato i ruoli degli organi istituzionali e il funzionamento della complessa macchina amministrativa, con la collaborazione di Andrea Bruni, responsabile dell’Ufficio Urp del Comune di Lodi.

Nella seconda parte della mattinata l’ufficiale di Polizia locale Alberto Pavesi ha proposto un approfondimento sull’educazione stradale, in particolare sui comportamenti pericolosi alla guida (stato di ebrezza, abuso di stupefacenti, uso del telefono cellulare). Con le stesse classi è già stato programmato un ulteriore incontro che si terrà a scuola e verterà sui diritti e i doveri dei cittadini.

«La nostra idea è quella di avvicinare i giovani alla realtà amministrativa della città di cui spesso faticano a comprendere i meccanismi e che percepiscono come distante - commenta l’assessore all’istruzione Giusy Molinari -. Come amministrazione riteniamo che sia fondamentale fornire ai ragazzi strumenti utili per sviluppare una solida coscienza civica».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.