Presa a pugni dal fidanzato italiano
Una 36enne straniera picchiata dal fidanzato 43enne italiano

Presa a pugni dal fidanzato italiano

Ennesima violenza di genere, 36enne straniera finisce in ospedale

La prende a pugni e le rompe la mandibola. Si tratta della prima ricostruzione dei fatti dell’ennesimo episodio di violenza di genere. Questa volta la vittima è una 36enne straniera di San Donato e il fidanzato un 43enne italiano.

I due, venerdì, avevano litigato animatamente per futili motivi, ma poi la lite è finita con le botte e la corsa della donna all’ospedale Galeazzi di Milano.

La donna ha allertato le forze dell’ordine; quando la polizia locale è arrivata sul posto, l’uomo aveva già lasciato la casa. Poi è scattata la chiamata al 118, il trasporto all’ospedale di San Donato prima e poi il trasferimento nel reparto maxillofacciale del Galeazzi.

Gli agenti sono riusciti a contattare il compagno della donna che, in un primo momento, non si era fatto trovare. L’uomo è stato invitato a presentarsi in caserma. Sarà ascoltata la sua versione dei fatti e gli verrà comunicato che è indagato per lesioni volontarie. Potete leggere l’approfondimento della vicenda sul «Cittadino» in edicola il 25 febbraio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.