Modignano, sei famiglie restano fuori casa
Tavazzano: siamo nella frazione di Modignano, teatro del violento incendio dello scorso venerdì

Tavazzano, dopo l’incendio di Modignano sei appartamenti sono ancora inagibili

È scoppiato un nuovo focolaio nel fine settimana nello stabile bruciato venerdì

Un nuovo rogo dopo quello devastante di venerdì scorso. Ancora un focolario nel fine nel fine settimana nello stabile di Modignano devastato venerdì dalle fiamme. Nella nottata tra venerdì e sabato si è acceso un nuovo focolaio: dopo l’allarme lanciato dai volontari della protezione civile dell’Unione Nord Lodigiano impegnati a presidiare lo stabile, a Modignano sono intervenuti i vigili del fuoco di Lodi per spegnere.
Nel frattempo nel fine settimana è scattato l’intervento di messa in sicurezza: sono infatti ancora inagibili gli appartamenti per le sei famiglie sfollate e si lavora per restituire loro una casa.

«Al momento i sei appartamenti rimangono inagibili - ha affermato proprio Russo con l’assessore Gobbi -. Quanto alle famiglie sfollate, cinque hanno trovato ospitalità da parenti e amici: per quanto riguarda il sesto nucleo familiare, abbiamo messo a disposizione un alloggio del centro diurno comunale».

L’intervento di messa in sicurezza ha preso il via sabato, mentre nel fine settimana c’è stato anche un nuovo sopralluogo del sindaco Giuseppe Russo con l’assessore alle politiche sociali Alessandra Gobbi e la polizia locale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.