La “super polizia” entra in servizio «Si parte con le pattuglie miste»
Sopra la polizia provinciale in servizio (archivio); sotto il comandante Germanà Ballarino e il presidente Passerini

Debutto per la “super polizia”, in campo la pattuglia mista tra provinciale e locale

Da gennaio è in vigore la convenzione tra polizia locale e provinciale

La “super polizia” debutta con la nascita di una pattuglia mista con agenti della polizia locale e altri della polizia provinciale. La collaborazione è diventata realtà a gennaio e il suo comandante, Fabio Sebastiano Germanà Ballarino, ne ha illustrato l’esordio. La pattuglia mista che avrà il compito di presidiare - di volta in volta - zone diverse del Lodigiano.
Il comandante si è ritrovato lunedì in Provincia con il presidente Francesco Passerini e con Maria Rita Nanni, segretario generale.

«Abbiamo pianificato delle zone - spiega il comandante riguardo i controlli della pattuglia mista - che la pattuglia presidierà giornalmente, dovremo definire i punti esatti in cui fare i controlli. Abbiamo già comunicato questa attività alle forze dell’ordine e alla prefettura. Inizialmente sarà composta da tre agenti, ma generalmente sarà composta da due ufficiali, uno della locale e uno della provinciale».

Per Ballarino si tratta di un servizio aggiuntivo a favore dei cittadini, «inoltre - sottolinea il comandante - si potrà collaborare con le polizie locali, dando vita a una migliore gestione del personale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.